CHI SIAMO   |   Pixelrecuperodati.it è un servizio di
logo Pixel bianco
file system notebook

CONSIGLI UTILI

File system: cos'è, perché si danneggia e come si ripara.

Nei sistemi attuali di archiviazione è strettamente necessario organizzare una grande mole di dati, ma soprattutto interfacciarli con il sistema operativo in funzione, ad esempio, su un personal computer o un altro dispositivo di memoria interno o esterno che sia. Ogni dispositivo ha, quindi, la necessità di organizzare e archiviare i dati e le loro allocazioni fisiche per poter in maniera basica funzionare e in più ordinarli gerarchicamente per poterli rappresentare sotto forma di elenco o graficamente. Tutto ciò è possibile tramite il file system o file di sistema in italiano.

Definizione di file system.

A partire dagli anni sessanta del novecento un file system è quel meccanismo con il quale è possibile strutturare e organizzare i dati di una memoria di archiviazione ad accesso diretto e non solo, come un hard disk Hdd o Ssd, una chiavetta usb, un cd-rom oppure un’unità di protocollo di rete.

Cos'è il file system.

Un file system possiede tutte le informazioni utili affinché sia possibile leggere, scrivere, ricercare, memorizzare ed eliminare i dati da qualsiasi supporto che li contenga. Inoltre, un system file definisce le proprietà dei file sui:

  • loro nomi e convenzioni;
  • i loro attributi;
  • i controlli di accesso.

A cosa serve il file system.

La sua struttura è di solito ad albero. Cosa vuol dire? Sta a significare, come abbiamo già detto, che siamo di fronte ad una struttura gerarchica, utile per organizzare ed ordinare i file o i dati. Comunque, in qualsiasi struttura file system ci sarà una cartella di radice o directory e successivamente saranno presenti altre cartelle e sotto cartelle. I dischi fissi sono strutturati in array di blocchi di dimensione fissa, generalmente chiamati settori, di solito di 512 byte l’uno. Infatti, il software del file di sistema ha la responsabilità di organizzare i suddetti settori in file e di tenere traccia a quali settori appartengono certi file e quali settori invece non sono utilizzati. Ebbene, il file system ha il compito di tenere traccia di come i documenti sono distribuiti nei diversi blocchi o settori e di quali di questi risultano disponibili per la registrazione di nuovi documenti.

Tipi di file system.

Ogni sistema operativo, come Windows, MacOs o Gnu/Linux, possiede il suo file system standardizzato, questo permette a ogni sistema nativo di interfacciarsi al meglio con i vari supporti di archiviazione già formattati, per l’appunto, con un determinato system file ad hoc. Quindi non esiste un solo file di sistema univoco? No, per niente e ne esistono vari e per diversi usi.  Esistono, infatti, tre principali categorizzazioni a riguardo:

  • per memorie di massa o unità disco interne ed esterne anche rimovibili (hard disk, chiavette usb, memorie flash, dat e cd-rom);
  • distribuiti per accedere tramite remoto a dati contenuti in dispositivi connessi in rete;
  • per compiti speciali. Ovvero svolgere determinate funzioni in cui non si ha direttamente una relazione con il sistema di archiviazione dati.

Di seguito analizzeremo i principali e più comuni system file per unità disco, soprattutto per il loro utilizzo su larga scala in parecchi prodotti di uso comune e quotidiano all’interno del mercato elettronico/informatico di massa.

File System FAT (File Allocation Table).

Nato nel 1980 e in uso principalmente sulle piattaforme Dos e Windows. Sono state pubblicate le versioni FAT12, FAT16 e il file system FAT32. A tutt’oggi questo sistema è obsoleto perché anche nella versione a 32 bit la dimensione massima di un file è di 4 GB, con una partizione massima di 8 terabyte. Questo spiega, per esempio, il messaggio di errore “Il file è troppo grande per il file system di destinazione” abbastanza diffuso quando si cerca di scrivere un file più grande di 4 GB su un’unità formattata in FAT32.

File System ExFAT (Extended File Allocation Table).

Nato nel 2006 e ideato maggiormente per le memorie flash o supporti di archiviazione dati rimovibili come chiavette usb. HA superato il limite del FAT32 dei 4 gb, potendo elaborare file anche di grandi dimensioni.

File System NTFS (New Technology File System).

Nato nel 1993 per supportare il sistema operativo Windows NT. La sua peculiarità sta nella compressione dei file e in una maggiore sicurezza dei dati tramite crittografia.

APFS (Apple File System)

Introdotto da Apple nel 2016 per soddisfare i requisiti delle unità SSD. È un sistema a 64 bit e permette la crittografia di file e dati.

Hfs e Hfs+ (Hierarchical File System).

Supportati sui sistemi operativi come Mac OS e macOS, sono molto adatti per unità meccaniche interne ed esterne.

JFS (Journaled File System).

Questo sistema è stato introdotto nel 1990 dalla IBM nella versione 3.1 del suo sistema Unix AIX. Utilizza la tecnica del Journaling, dove viene impiegata per preservare l’integrità dei dati da eventuali cadute di tensione.

ZFS (Zettabyte File System).

Annunciato nel 2004 dalla Sun Microsystems, dal 2010 della Oracle Corporation, per il suo sistema operativo Solaris.

File System EXT.

È il primo file system in Linux (GNU), progettato per superare determinati limiti del file system Minix, a cui sono seguite versioni successive come EXT2, EXT3 ed EXT4.

UMSDOS.

Il progetto UMSDOS fu iniziato nel 1992 e reso disponibile in rete nel gennaio 1994. Questo sistema di file è una versione FAT esteso con permessi, usato su GNU/Linux.

ISO 9660.

ISO 9660 è uno standard internazionale che definisce un tipo di file system per supporti cd-rom. Il formato cd-rom può essere scritto con qualsiasi file system, però questo restringe l’utilizzo di questi supporti ai specifici ambienti operativi dei suoi produttori e risulta non adatto per la distribuzione di dati su larga scala. Quindi è nata l’esigenza di un formato che potesse essere accessibile ai diversi sistemi e apparecchi presenti sul mercato.

Come riparare file system danneggiato.

Come ormai ci è chiaro un file system può strutturare e organizzare i dati all’interno di un nostro dispositivo di archiviazione. Comunque, questi dispositivi non sono esuli da problemi tecnici e altri problemi ben più gravi. Un errore nel file system può verificarsi per diverse cause, per esempio in presenza di:

  • settori danneggiati di un’unità disco;
  • file di sistema corrotti;
  • unità incompatibili;
  • problemi hardware;
  • errata formattazione (per esempio quando colleghiamo un’unità esterna);
  • varie ed eventuali.

Soluzione: ripristinare file system.

Innanzitutto, prima di effettuare un ripristino di una qualche unità danneggiata, sarebbe buona norma effettuare un backup di tutti i nostri dati. Se, ahinoi, non vi è la possibilità di accedere a quest’ultimi, la migliore soluzione è recuperare i dati affidandosi ai servizi di PIXEL Recupero Dati. Tuttavia esistono degli strumenti molto utili per il ripristino file system presenti all’interno dei sistemi operativi più comuni. Essi sono:

  • CHKDSK (Check Disk Windows);
  • funzione SOS di utility disco Mac;
  • FSCK su Unix.

Infatti, tramite l’usura del tempo, alcuni file possono corrompersi (ad esempio in seguito ad installazioni o disinstallazioni errate o mal effettuate o a conflitti tra applicazioni) e questo porta al rallentamento o anche al blocco del computer o del sistema operativo.

Gli strumenti sopra menzionati, se vi sono problemi nei file di sistema, possono riparare, tramite operazioni quasi automatiche, i file di sistema corrotti, modificati e danneggiati sovrascrivendoli con versioni corrette del file.

Inoltre, è anche possibile affidarsi a programmi per recuperare file danneggiati ma dobbiamo ricordare di farlo con le dovute precauzioni, perché ogni tentativo non andato a buon fine potrebbe peggiorare le possibilità di ripristino o il recupero dei dati presso un centro specializzato.

A quali ricerche risponde il presente articolo?

System file, file system danneggiato, file system linux, definizione di file, file system windows, file system ex fat, file system mac, il volume non contiene un file system conosciuto, errore nel file system, ripristinare il file system, cos’è il file system, a cosa serve il file system, utility disco mac, riparare il file system, chkdsk, file allocation table.